Influenza dell’Inquinamento Elettromagnetico sulla Qualità del Sonno e sulla Nostra Vita: Un Focus sull’Evento di Brescia

L’espressione ‘inquinamento elettromagnetico‘ si riferisce alla presenza di campi elettromagnetici (CEM) generati da dispositivi elettrici ed elettronici, come telefoni cellulari, antenne di trasmissione, linee elettriche ad alta tensione e apparecchi domestici. Oltre ai campi elettromagnetici artificiali la terra stessa emette frequenze proprie che non sempre portano armonia nelle nostre vite.

Queste frequenze possono quindi avere un impatto significativo sulla qualità del sonno e sulla nostra vita quotidiana.

Un evento dedicato a esplorare questa rilevante problematica, l’inquinamento elettromagnetico, avrà luogo a Brescia il 26 gennaio, a partire dalle ore 20:30 (con accoglienza dalle ore 20:00).

Il tema centrale della serata sarà l’inquinamento elettromagnetico e il suo impatto sulla qualità del sonno e sulla nostra vita in generale. La conferenza sarà condotta dall’ingegnere Paolo Polizzi, un esperto delle problematiche legate all’elettrosmog.

Ipersensibilità ai campi elettromagnetici

Come di recente raccontato dal Dottor Pietro Gasparoni, sono sempre di più le persone che presentano ipersensibilità ai campi elettromagnetici. Sulla rivista Medicina Moderna, il Dottor Gasparoni conferma alcuni disturbi frequenti rispetto alla sindrome da ipersensibilità ai campi elettromagnetici:

Cefalee, aumento della temperatura corporea, difficoltà nel dormire o sonno non ristoratore, debolezza e facile affaticabilità fisica, diminuzione della memoria e deficit di concentrazione, dolori localizzati o diffusi tipici di una sindrome similinfluenzale, eruzioni cutanee, disturbi uditivi, visivi e dell’equilibrio, alterazione del tono dell’umore e del carattere, manifestazioni di aggressività o apatia, instabilità pressoria, palpitazioni cardiache che simulano uno stato d’ansia o inquietudine.

Per quanto riguarda i bambini, si ipotizza che le esposizioni ai Campi Elettromagnetici (CEM) possano essere correlate ad alcuni disturbi di apprendimento, come dislalia, disgrafia, dislessia, e altri. Attualmente, c’è un dibattito in corso sulla possibilità che le reti 5G possano compromettere le difese immunitarie delle persone e avere un ruolo specifico nell’agevolare l’ingresso di virus nelle cellule,..

Programma evento inquinamento elettromagnetico

Ore 20:00: Accoglienza
Ore 20:30: Conferenza informativa

L’evento è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria a causa dei posti limitati. Per confermare la partecipazione, puoi visitare il seguente link: https://www.salvatoresolarino.it/eventobrescia/

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.