Elettricità, scopriamo il fenomeno

Cosa è l’elettricità

Definizione

L’elettricità è un fenomeno fisico associato alla presenza di forze elettrostatiche tra due oggetti carichi. Essa si manifesta come flusso di particelle elettriche, dette elettroni, che si muovono da un oggetto all’altro.

Ovunque si produca, trasporti o si utilizzi elettricità, lì si generano campi elettrici e magnetici.

Diversi fenomeni comuni sono legati all’elettricità, inclusi fulmini, elettricità statica, riscaldamento elettrico, scariche elettriche e molti altri ancora.

Elettrosmog

I rischi più comuni legati ad “incidenti elettrici” sono legati a possibili lesioni causate direttamente dalla corrente elettrica. I rischi più comuni sono:

Passaggio di corrente al corpo umano: è molto comune che toccando dispositivi elettrici ci diano un tocco di corrente al corpo. Tuttavia, il flusso di corrente di cui stiamo parlando in questo caso arriva con tale intensità che può bruciare i tessuti, danneggiare gli organi interni e mettere fine completamente alla loro funzione. Se la corrente colpisce alcuni degli organi più importanti può compromettere la salute del corpo umano. Una scossa elettrica a bassa tensione provoca malfunzionamenti.

Contatto con materiali caldi e dannosi: questo tipo di situazione si sviluppa solitamente dopo la comparsa di un arco elettrico, definibile come la scarica di corrente causata dalla combinazione di aria ionizzata e materiale vaporizzato. Questo di solito è causato da una saldatura scadente e dalla differenza di potenza tra due elettrodi. Provoca danni oculari temporanei o permanenti, anche se il problema più grave è causato dall’inalazione di aria calda e fumi metallici, che possono causare avvelenamenti e gravi ustioni ai polmoni e alla faringe.

Forte campo magnetico. Sono quelli creati dai campi magnetici, che sono i principali rischi dell’elettricità, che sono generalmente cumulativi e le loro conseguenze dannose si manifestano nel corpo umano attraverso il ritardo. Un campo ad alta frequenza fa sì che questo agisca come un microonde nei tessuti e negli organi. Gli occhi sono quelli che soffrono più spesso.

Inquinamento da elettrodomestici

Le apparecchiature elettriche sono soggette alla marcatura CE, in merito alla direttiva denominata “bassa tensione”.

Questa dicitura a volte trae in inganno in quanto la bassa tensione va da 50 a 1000 Volts, mentre al di sotto di 50 viene definita bassissima tensione.

La bassa tensione è quindi quella più comune e diffusa dal punto di vista dell’utilizzo e riguarda anche le apparecchiature che funzionano a batterie che si ricaricano con il trasformatore, come i piccoli elettrodomestici portatili, o anche i telefoni cordless.

InquinamentoElettroMagnetico.it

Copyright © 2024 | Privacy Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.